Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità

 
 
 

unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Messaggio del Direttore

Il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento rappresenta in Puglia il luogo dove si trovano concentrate le competenze più vaste e allo stesso tempo più specifiche nel campo del patrimonio culturale, dalla preistoria ai giorni nostri, come emerge dall’elenco dei nostri corsi di laurea:
LAUREA TRIENNALE IN BENI CULTURALI
suddivisa in tre percorsi: Archeologico, Storico Artistico e Tecnologico
LAUREA TRIENNALE DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo)
LAUREA MAGISTRALE in ARCHEOLOGIA
LAUREA MAGISTRALE in STORIA DELL’ARTE
LAUREA MAGISTRALE in DIGITAL HUMANITIES
LAUREA MAGISTRALE DAMS
I saperi umanistici e scientifico- tecnologici sono compresenti nei nostri corsi per affrontare lo studio e la ricerca sui Beni Culturali con un approccio interdisciplinare, che costituisce l’asse portante del Dipartimento, ma al tempo stesso ciascuno dei settori scientifico-didattici rappresentati permette un alto livello di approfondimento specialistico.
Gli insegnamenti che offriamo spaziano dall’ archeologia preistorica e protostorica, etrusco-italica, classica e medievale alla storia greca e romana, dalla numismatica alla papirologia, dalla topografia antica alle metodologie per la ricerca archeologica; è coperto l’intero arco cronologico della storiadell’arte, da quella medioevale, alla moderna e alla contemporanea, accompagnate dallamuseologia, dalla critica d’arte e del restauro e dalla storia dell’architettura; sono rappresentate lediscipline dello spettacolo, del cinema, della fotografia e della televisione, la musicologia e storia
della musica e l’etnomusicologia. Completano e rendono realmente interdisciplinare il quadro la filologia, la letteratura italiana, il diritto costituzionale, la storia moderna, la geografia economico-politica, l’antropologia, la fisica applicata ai beni culturali, la chimica analitica, …
L’obiettivo del Dipartimento è di promuovere la ricerca, la didattica e la divulgazione su tutti i temi legati ai Beni Culturali, formando le nuove generazioni di studiosi, funzionari, insegnanti, divulgatori, comunicatori, operatori culturali, esperti e consulenti di enti culturali pubblici e privati.
La formazione, oltre che delle lauree triennali e magistrali, si avvale anche di percorsi post-lauream come la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” e il Dottorato di ricerca in Scienze del Patrimonio Culturale.
Sono, inoltre, strutture dipartimentali Il Museo Storico-Archeologico dell’Università (MUSA) e Il Museo Diffuso di Cavallino, ricadente nel territorio dei Comuni di Cavallino e Lizzanello.
Gli ambiti di studio e di ricerca del Dipartimento di Beni Culturali hanno un profondo legame con il territorio di appartenenza, ma al tempo stesso spaziano in ambito nazionale ed internazionale, con numerose convezioni, missioni, partenariati scientifici e attività di scavo: a Malta (Tas-Silg), in Turchia (Hierapolis e Mersin-Yumuktepe), nella Repubblica Islamica dell’IRAN (Shar-i- Soktha), come già in Siria e Sudan. Un accordo internazionale ci vede partecipi, unici in Italia insieme all’Università di Bologna, al consorzio internazionale Unitwin Unesco. Un ulteriore, recentissimo
accordo, ci vede impegnati in una laurea a doppio titolo italo-cinese con la Northwest University di Xi’An.
Un obiettivo comune a tutti i corsi di laurea del nostro Dipartimento è oggi quello di qualificarci sempre di più come polo di studio, ricerca, documentazione, oltre che di divulgazione e promozione della conoscenza e della valorizzazione dei Beni Culturali nella regione ma anche in ambito nazionale ed internazionale: un punto di riferimento al quale guardare, da tutto il mondo, per conoscere il patrimonio culturale del Salento e per affacciarsi, dal Salento, alle altre culture.

Risorse Correlate
Contatti